Trave 5

Prezzo (€)

Gratis

Durata (ore)

1 1/2 ore

Istruttore

NOTE

Fare un riscaldamento generico prima di cominciare l'allenamento: Jumping jack o saltare la corda o corsa sul posto (skipp), rotazioni delle braccia avanti e indietro, un po' di stretching della parte superiore del corpo. Massaggio dell'avambraccio e della mano.

Usate le sospensioni a braccia tese come riscaldamento specifico, in alternativa usate le palline o gli anelli di gomma. Agli inizi vi si induriranno gli avambracci (è normalissimo) e vi faranno male, passerà con l'andare dei mesi di allenamento. Non serve che strizzate eccessivamente le prese del trave, imparate prima a resistere, se vi pare troppo duro saltate la prossimo esercizio o addirittura terminate l'allenamento. Avrete male alle mani, mi raccomando riposatevi.

Nelle trazioni con carico bisogna fare le prove del massimale che consiglio di fare partendo da un carico eccessivo e diminuire di poco in poco il carico fino alla riuscita della singola trazione in massimo 5 tentativi.

Le trazioni lente vanno fatte 1 in 5” circa. Lenta e controllata salita/discesa. Se volete utilizzate anche una piccola zavorra, 2-5Kg.

Per i bloccaggi con carico posso dire che c'è un buon transfer per un futuro lavoro monobraccio. Se avete intenzione di allenarvi in futuro sul monobraccio fate delle discese controllate piuttosto che dei veri e propri bloccaggi a dei angoli specifici. Io ho provato/visto anche che in vari angoli anno resistenza diversa ai carichi, cioè posso caricare più/meno se cambio angolo del bloccaggio.

Se non arrampicate durante o nel fine settimana usate i programmi TRAVE al massimo 2 volte per settimana, come d'inverno o in periodi di pioggia.

Non è sempre necessario fare stretching alla fine. A volte il muscolo è già stressato e fare stretching sarebbe peggio che non fare niente.

© 2016 by SPORT MAKES IT... . Proudly created with Wix.com